In caso di neve - Comune di Seriate (BG)

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE | Informazioni ambientali | In caso di neve - Comune di Seriate (BG)

Precauzioni, consigli e obblighi per affrontare in modo corretto le situazioni conseguenti a precipitazioni di carattere nevoso

In caso di precipitazioni a carattere nevoso, l'Amministrazione Comunale ha la responsabilità di mantenere e/o ripristinare condizioni adeguate al traffico veicolare e pedonale mediante:
•    spargimento di miscele saline, in previsione della formazione di ghiaccio sulle sedi stradali più esposte al fenomeno;
•    rimozione e sgombero della neve dalle sedi stradali e dagli incroci, a partire dalla viabilità principale;
•    rimozione e sgombero della neve dagli spazi prospicienti i principali uffici pubblici non presidiati o custoditi, nonché i luoghi di pubblico interesse quali ospedali, scuole, asili, caserme, servizi di pubblica utilità, ecc….
E’ tuttavia fondamentale poter contare sul contributo e senso civico di tutti i Cittadini, ai quali sono indirizzate le indicazioni di seguito elencate, con l'auspicio che le stesse possano permettere di affrontare nel modo più adeguato le situazioni di disagio che comunque si vengono a creare con la neve.

Precauzioni in tempo di “pace”:

•    dotare l'auto, all'inizio della stagione invernale, di gomme da neve o catene, specie se si abita o si frequentano zone caratterizzate dalla presenza di rilievi;
•    ripassare le modalità di montaggio delle catene, controllando di avere in dotazione il tipo adatto alla propria auto ed anche un paio di guanti da lavoro;
•    approvvigionare per tempo e tenere disponibile un’idonea scorta di sale industriale da utilizzare per la viabilità interna privata, anche pedonale, e per gli eventuali marciapiedi esterni;
•    avere disponibile in ogni stabile almeno un badile o pala da neve, da utilizzare per eventuali attività di rimozione;
•    tenersi informati sulle previsioni ed evoluzioni del tempo a scala locale.

Consigli in caso di previsione o di effettiva precipitazione a carattere nevoso.

A tutela dell'incolumità propria e degli altri, è estremamente importante seguire i seguenti  comportamenti:
•    preferire, per quanto possibile, l'utilizzo dei mezzi pubblici a quello delle auto private e, tra queste ultime optare possibilmente per quelle più piccole ed a trazione anteriore;
•    indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione e all'eventualità di sostenere spostamenti a piedi;
•    non aspettare a montare le catene da neve sulla propria auto quando si è già in condizioni di difficoltà, specie se si devono affrontare percorsi con presenza di salite e discese anche di modesta pendenza;
•    evitare di proseguire nel viaggio con l'auto se non si ha pratica di guida sulla neve, se ci si sente comunque in difficoltà o se non si ha un corretto equipaggiamento;
•    non abbandonare l'auto in condizioni che possono costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso;
•    aiutare le persone in difficoltà e non esitare a richiedere aiuto in caso di necessità (per montare le catene, per posteggiare l'auto anche all'interno di proprietà private, per avere consigli ed indicazioni, ecc…);
•    limitare l'utilizzo dei telefoni cellulari ai soli casi di effettiva necessità e comunque con collegamenti brevi per evitare il sovraccarico delle reti;
•    richiedere informazioni sulla viabilità e su eventuali percorsi alternativi solo ai numeri telefonici pubblicizzati dagli enti proprietari delle strade 
•    segnalare alle forze di polizia la presenza di eventuali situazioni che necessitano l'invio di soccorsi o l'effettuazione di interventi prioritari.

Obblighi per tutelare l'incolumità pubblica.

Gli abitanti di ogni edificio fronteggiante la pubblica via devono:
•    rimuovere la neve dai marciapiedi per una larghezza pari almeno a due metri; la neve dovrà essere raccolta lungo il bordo esterno del marciapiede evitando che invada la carreggiata stradale e che ostruisca gli scarichi dei pozzetti stradali, per agevolare il deflusso delle acque di fusione; laddove non esista il marciapiede tale obbligo si riferisce al suolo stradale per almeno un metro e mezzo di larghezza;
•    spargere un adeguato quantitativo di sabbia e/o miscele saline sulle aree sgomberate, se si prevedono condizioni di gelo;
•    aprire varchi in corrispondenza di attraversamenti pedonali ed incroci stradali su tutto il fronte dello stabile;
•    abbattere eventuali festoni o lame di neve e ghiaccio pendenti dai cornicioni dei tetti e dalle gronde.

In caso di nevicate superiori a 20 cm rimuovere le autovetture parcheggiate a filo strada (sistemandole in parcheggi, box e cortili) per permettere ai mezzi di liberare le carreggiate.
 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (494 valutazioni)